La registrazione del dominio è in attesa. Controlla di nuovo tra un'ora

Aggiornamenti

Lo stinco di maiale brasato è uno di quei piatti che la Mirella ha trasmesso a Marco Stefanelli e che gli ospiti del MICRO e DINETTEMICRO possono degustare in questo periodo.
Lo stinco è situato nella parte inferiore della zampa del maiale, immediatamente sotto alla coscia, ovvero tra il ginocc...

Ulteriori informazioni
Chiama ora

#MICRO bistrot diverso dal solito un po' di Francia e Marocco nel centro di Cervia: venite a conoscere Marco Stefanelli e la sua idea di ristorazione innovativa

Prenota

MICROnews
29_ LE NOVITA' GOURMET DEL 2019 IN ITALIA
Il martedì - quando il MICRO e il DINETTEMICRO resta chiuso per tornare a “fare ricerca” - Marco indaga anche fuori dalla propria Romagna per scoprire le novità nel settore dell'altra ristorazione italiana, perché come l'arte anche la cucina è ...

Ulteriori informazioni
Ulteriori informazioni

#MICROitalia
27_il MICRO tra le Eccellenze Romagnole del 2019 con 2 cocotte
Dal 2017 l'edizione della guida dei ristoranti d'Italia del Gambero Rosso ha inserito un nuovo simbolo per la classificazione dei bistrot, la Cocotte, seconda la consueta scala di valori, dal buono all'eccellente, passan...

Ulteriori informazioni
Chiama ora

da GUIDA RISTORANTI D’ITALIA 2019
GAMBERO ROSSO

BISTROT. Le dimensioni sono quelle preannunciate sull’insegna [non visibile al locale], anche perché qui l’atmosfera intima e raccolta è un segno di riconoscimento (ma quest’anno si è “allargato” al civico accanto con DINETTE, shop e sala degusta...

Ulteriori informazioni
Chiama ora

Lo staff del MICRO vi augura buone feste
Solo per il mese di Dicembre 2018 saremo aperti tutti i giorni esclusi all'orario di pranzo i martedì 4 - 11 - 18 - 25 e mercoledì 26
Pranziamo in famiglia e poi si passa al MICRO di CERVIA [RA] perun #MICROaperitivo e una bollicina #Franciacorta de #L...

Ulteriori informazioni
Chiama ora

23_2018_strozzapreti | Vongole di Goro | pomodorini | rucola

Estate 2018 _ Il ristorante MICRO di Cervia sbarca sul web. Con lo stile e la cura dei dettagli che lo contraddistingue sin dalla sua nascita nel 2013. Arte e ricerca i due filoni che Marco Stefanelli segue per rendere il MICRO un loca...

Ulteriori informazioni
Chiama ora

Testimonianze

un mese fa
La Signora bionda è davvero molto gentile, il cibo molto buono, genuino e con ingredienti primari di ottima qualità, prezzi commisurati a vini e materie prime di ottima qualità. Gli gnocchetti alle vongole e camomilla scritti sul menù esterno mi hanno incuriosito ed affascinato: erano ottimi, profumatissimi e di un connubio di sapori raffinatissimo. Il resto ottimo, dalla tempura al dolce, vino ottimo e scelta di vini e distillati davvero ottims, ambiente raffinato e semplice allo stesso tempo, circondato da piante e fiori, un bistrot chic/orangerie davvero originale e diverso dai soliti locali in tutto. Molto ben frequentato, peraltro!
- Simona A
un mese fa
Magnifica serata a 4 mani, con casa di mare e Luca Gardini
- Marino P
2 mesi fa
Cibo ottimo, personale gentilissimo e professionalità alle stelle. Una piacevolissima bomboniera.
- Pierluigi G

#MICRO cucina per pochi


Al MICRO dell'aubergiste Marco Stefanelli non sia va per moda o per risparmiare nel gusto. 
Pochi posti a sedere per cui è preferibile la  prenotazione.
Un ambiente originale nel centro storico di Cervia, la residenza estiva della scrittrice Premio Nobel nel 1926, Grazia Deledda.
C’è chi cerca l’intimità del salotto anche quando si siede al ristorante, e chi il ristorante l’ha portato letteralmente in casa, aprendo le porte a conoscenti e perfetti sconosciuti per i cosiddetti secret dinner informali. Uscire o ricevere non sono mai stati concetti così tanto permeabili nell'era di internet.
Negli ultimi dieci anni la voglia di seguire i passi dei grandi chef e di buttarsi a capofitto nel mestiere della ristorazione è stata, ed è ancora tanta. Cucinare è una passione, ed è quasi naturale volerne fare un mestiere, ma i costi e il rischio d’impresa sono davvero elevati nelle grandi città e non lasciano spazio all’improvvisazione.
C’è stata l’onda degli underground restaurant (“aperti” in case private) e poi dei food truck - street food che hanno letteralmente liberato la cucina dalla sala, portando il cibo e la creatività dello chef nelle strade.

I motivi delle nuove formule sono essenzialmente economici, perché abbassano gli investimenti iniziali, permettono di misurare le proprie capacità culinarie e di management, e poi di affrontare la sfida dopo un po’ di pratica.
I micro-ristoranti sono una formula ancora diversa, super esclusiva in alcuni casi, semplicemente più semplice  e sostenibile in altri. La qualità è l'elemento che li distingue.
Chef che lasciano cucine blasonate per seguire la propria strada, o progetti paralleli di grandi nomi della ristorazione hanno fatto scuola a partire dai primi anni del millennio. Precursori della nuova tendenza dei ristoranti delle grandi metropoli, per esempio quelli di Momokufu come altri hanno intravisto le potenzialità dell’aprire un locale di pochi metri quadrati.

“Dimensioni ridotte, cucine ad incastro che assomigliano più a laboratori che a mense, passaggi e porte di piccole dimensioni per lasciar spazio al verde e agli odori delle piante, menu specializzati in cui spiccano piatti e prodotti selezionati dallo Chef: questi sono gli elementi su cui si basa la CUCINA del MICRO di Marco Stefanelli.

In altre parole, riduzione ai minimi dei rischi e massimizzazione del ricavo. Considerati tutti questi fattori  è evidente che paghi molto di più perseguire una strategia basata sullo sfruttamento intensivo di uno spazio ristretto piuttosto che investire su grandi spazi.  Dal piccolo si può crescere crescerà con l’apertura di più ristoranti, ma sempre di metrature limitate.
Un altro punto di forza è la specializzazione dei menù per poter dominare – o addirittura creare – una nicchia di mercato”.

Sperimentazione da haute cuisine con pochi posti a sedere per gastronauti e amanti del buon gusto.

In Italia gli indirizzi si contano sulle dita di una mano, per ora, fra tavoli romantici dove organizzare una cena per due o eventi speciali possiamo annoverare il MICRO di Marco Stefanelli dove si possono gustare grandi piatti in un piccolo ristorante.

Degustare per credere

Corso Giuseppe Mazzini | 51 | 48015 | Cervia | RA | ROMAGNA | ITALIA

microcucina@gmail.com

  +3483122492

#MICROitalia #MICROconcert #DINETTEMICRO #MarcoStefanelli


Contattaci

Contatti

Chiama ora
  • 348 312 2492

Indirizzo

Indicazioni stradali
Corso Giuseppe Mazzini, 51
48015 Cervia RA
Italia

Orari di apertura

lun:11:00–14:30, 18:00–23:00
mar:11:00–14:30, 18:00–23:00
mer:11:00–14:30, 18:00–23:00
gio:11:00–14:30, 18:00–23:00
ven:11:00–14:30, 18:00–23:00
sab:11:00–14:30, 18:00–23:00
dom:11:00–14:30, 18:00–23:00
Contattaci
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.